Skip to content

La fonte degli angeli

«Sarà di Suvereto la più vecchia
è la fonte degli angeli chiamata
sono già tanti secoli ch’è nata
e ancor nell’acque sue il sol si specchia» […]
Benito Mastacchini

Fonte degli angeli
La Fonte degli angeli. Foto Sara Vandoni per Il Chiostro.

Edificata nel XVI secolo, oggi la Fonte degli Angeli 1 è un monumento che racconta la storia di Suvereto e dei suoi abitanti ma, come recita in una splendida poesia il maggerino e poeta Benito Mastacchini 2, anche di passanti e forestieri. 
Sul frontone si riconosce la scultura marmorea della Madonna con Bambino di Andrea Guardi 3. Si tratta tuttavia di una copia in quanto l’originale è conservata al Museo d’Arte Sacra, nella Chiesa di San Giusto.
Nel percorso alla scoperta di questo nostro borgo è una tappa cui dedicare un passaggio e un pensiero. L’acqua non ha memoria, noi per fortuna sì.

  1. “Le Fonti Di Suvereto.” Comune Di Suvereto, www.comune.suvereto.li.it
  2. Mastacchini, Benito. “Alla Fonte Degli Angeli.” Realtà e Malinconia, 1992.
  3. “GUARDI, Andrea.” Treccani – Dizionario Biografico Degli Italiani, www.treccani.it
  4. Vandoni, Sara. La fonte degli angeli. Suvereto, Feb. 2021 (fotografia per Il Chiostro).